Traduci la tua lingua madre

Informazioni su Mercedes-Benz GLE 【LFOTPP】

05 Gennaio 2019

A proposito di Mercedes-Benz GLE

La nuova Mercedes-Benz GLE ha una ricchezza di innovazioni. Ad esempio, il sistema di sospensione attivo E-ACTIVE BODY CONTROL su base 48-volt è il primo al mondo. Mentre i sistemi di assistenza alla guida fanno un altro passo avanti con Active Stop-and-Go Assist. L'interno è ancora più spazioso e confortevole, con una terza fila di sedili disponibile su richiesta. Il sistema di infotainment ha schermi più grandi, un display head-up a colori con una risoluzione di 720 x 240 pixel e l'assistente interno MBUX, in grado di riconoscere i movimenti di mani e braccia e supportare le intenzioni operative. Il design esterno non trasuda solo presenza e potenza, ma stabilisce anche un nuovo standard per l'aerodinamica nel segmento dei SUV. Il GLE riceverà una gamma di motori completamente nuova sul mercato all'inizio del 2019. Il nuovo 4MATIC assicura grande agilità sulla strada e prestazioni superiori fuori dai sentieri battuti. In una fase successiva verrà aggiunta una variante ibrida plug-in con una gamma particolarmente lunga alla gamma di azionamenti.

"Il GLE esibisce l'iconico design Mercedes-Benz pur rimanendo fedele al suo carattere di fuoristrada", afferma Gorden Wagener, Chief Design Officer presso Daimler AG. "Con il suo linguaggio del design incarna perfettamente la nostra filosofia di design di purezza sensuale, rappresentando così il lusso moderno: l'interno trae il suo fascino dal contrasto tra il design lussuoso ed elegante e l'high-tech digitale del nostro sistema MBUX". La nuova Mercedes-Benz GLE ha la migliore aerodinamica nel suo segmento, con una cifra Cd di 0.29.

Mercedes-Benz GLE 300 d 4MATIC rimane al di sotto di tutti i limiti di emissione

Il GLE 300 d 4MATIC con 180 kW (245 hp) e 500 Nm è disponibile come diesel a quattro cilindri dalla attuale famiglia di motori. Grazie all'ulteriore ampliamento delle tecnologie di controllo delle emissioni, il potente quattro cilindri della moderna famiglia di motori OM 654 rimane al di sotto di tutti i limiti di emissioni Euro 6d TEMP anche in situazioni di guida e condizioni ambientali difficili. Ciò è ottenuto con un convertitore selettivo catalitico di riduzione (SCR) con un catalizzatore di ammoniaca (ASC) nel tratto di scarico del GLE.

Altri aspetti tecnologici del diesel a quattro cilindri includono:

  • il sistema di combustione a coppa a gradini che prende il nome dalla forma dell'incavo di combustione nel pistone,
  • la combinazione di un blocco motore in alluminio e pistoni in acciaio,
  • rivestimento NANOSLIDE® migliorato delle pareti dei cilindri,
  • flusso d'aria ottimizzato sui lati di aspirazione e scarico,
  • carica a due stadi con un turbocompressore a bassa pressione più piccolo e ad alta pressione disposti in serie
  • un intercooler acqua-aria e
  • l'uso dell'iniezione common rail di quarta generazione con pressioni fino alla barra 2500.

Motore a benzina a sei cilindri: elettrificazione sistematica

Il Mercedes-Benz GLE 450 4MATIC come il primo modello a benzina sul mercato è alimentato da un motore a sei cilindri in linea M 256 elettricamente elettrificato con tecnologia 48-volt (lancio combinato sul mercato: I suoi dati sulle prestazioni: 270 kW (367 hp) e 500 Nm di coppia, con un ulteriore 250 Nm di coppia e 16 kW / 22 hp disponibili tramite EQ Boost in brevi periodi.Lo starter / alternatore integrato (ISG) è responsabile di funzioni ibride come EQ Boost o recupero di energia, pur consentendo risparmio di carburante precedentemente riservato alla tecnologia ibrida ad alta tensione.

ISG elimina la necessità di una trasmissione a cinghia per componenti ausiliari nella parte anteriore del motore, che ne riduce la lunghezza complessiva. Il design sottile, insieme alla separazione fisica di aspirazione / scarico, crea spazio per il post-trattamento dei gas di scarico vicino al motore. L'alimentatore di bordo 48-volt serve non solo a consumatori di alta potenza come la pompa dell'acqua e il compressore dell'aria condizionata, ma anche il generatore di avviamento integrato (ISG), che fornisce energia alla batteria grazie a un recupero energetico altamente efficiente .

Nove marce per cambi marcia confortevoli ed efficienti

In tutte le varianti del nuovo GLE, la potenza viene trasmessa dalla trasmissione automatica 9G-TRONIC. L'ampio rapporto di trasmissione degli ingranaggi da uno a nove consente una riduzione chiaramente percepibile del regime del motore ed è un fattore decisivo per l'elevato livello di efficienza energetica e comfort di guida. L'elevata efficienza complessiva si riflette nel risparmio di carburante. Tempi di cambio e risposta più brevi assicurano una spontaneità ottimale unita a cambi di marcia straordinariamente fluidi. Soprattutto in modalità manuale e in modalità S, 9G-TRONIC risponde immediatamente e migliora il piacere di guida.

Il comfort di marcia particolarmente buono della trasmissione automatica 9-speed è il risultato di misure estese. Questi includono il nuovo sistema di controllo diretto che consente cambi di marcia brevi, appena percettibili. La combinazione di ammortizzatore torsionale a doppia turbina e tecnologia a pendolo centrifugo nel convertitore di coppia garantisce un eccezionale comfort di guida. Un'avanzata pompa dell'olio cambio automatico viene attivata durante l'avvio / arresto, garantendo un'alimentazione di base agli elementi di comando e agli attuatori. Il ritardo tra il desiderio di spostarsi e il movimento effettivo del veicolo viene ridotto dalla pompa dell'olio della trasmissione elettrica.

Nella modalità di guida ECO, la funzione di scivolamento assiste le misure attive di risparmio di carburante del guidatore. Quando il piede del guidatore lascia l'acceleratore, il motore a combustione viene disaccoppiato dal sistema di trasmissione e funziona al minimo. Il veicolo rotola per una distanza misurabile più lunga rispetto a quando si è superati. Quando l'acceleratore viene nuovamente premuto, viene ristabilita la connessione tra il motore e il sistema di guida.

Quando la situazione di guida e il livello di carica della batteria lo consentono, il motore a combustione viene disaccoppiato dalla trasmissione e spento, in modo che il veicolo possa muoversi liberamente ("volo a vela"), in modo da spostare la trasmissione in posizione neutra, riducendo quindi le perdite di carico nel drivetrain. L'alternatore di avviamento funge da motore elettrico e contribuisce a prolungare la fase di planata a basso consumo energetico. Durante la decelerazione, l'energia cinetica del generatore di avviamento viene convertita in energia elettrica ("recuperata") in base alla situazione di guida e utilizzata per caricare la batteria.

Soprattutto in combinazione con la nuova valigia di trasferimento con Torque on Demand, una chiara differenza tra le singole modalità di guida su strada Comfort, Sport e Sport + (solo in combinazione con eABC) è percepibile e selezionabile da qualsiasi cliente. Le caratteristiche del veicolo possono variare da neutro / leggero sottosterzo fino a sovrasterzo leggero e controllabile.

Sospensioni e freni: sicuri sia su strada che fuoristrada

La nuova Mercedes-Benz GLE offre una scelta di tre sistemi di sospensione. Nella versione base, la sospensione di nuova concezione è sospesa in acciaio. Su richiesta è disponibile anche una nuova sospensione pneumatica AIRMATIC di nuova concezione con Adaptive Damping System Plus (ADS +). Come ultima alternativa, i nuovi componenti elettrici di bordo 48 V consentono un'importante innovazione delle sospensioni ai massimi livelli: E-ACTIVE BODY CONTROL. Anche i sistemi di frenatura per il nuovo GLE hanno subito un miglioramento evolutivo e sono molto più potenti.

Tutte le versioni a sospensione condividono la stessa architettura dell'asse anteriore e posteriore - ciascuna è attaccata a un telaio ausiliario e quindi doppiamente isolata dalla scocca. I cuscinetti dei bracci dello sterzo e degli alloggiamenti sono più grandi rispetto alle generazioni precedenti. Insieme a punti più rigidi in cui vengono introdotte le forze derivanti dalle risposte alle ruote, ciò migliora notevolmente le vibrazioni e il comfort di marcia.

La sospensione della ruota anteriore è una sospensione a doppio braccio oscillante con la forcella superiore in posizione elevata, che favorisce il viaggio a molla durante la guida fuoristrada. Tutti i bracci trasversali e le nocche dello sterzo sono componenti in alluminio forgiato ottimizzati per il peso, la cui leggerezza e rigidità offrono le condizioni ideali per i bassi rumori di rotolamento. Il nuovo design dell'asse anteriore assicura l'introduzione separata delle forze longitudinali e laterali, a vantaggio della dinamica del veicolo e del comfort delle sospensioni.

Le sospensioni posteriori a quattro bracci adottano il concetto della versione precedente, ma sono state ulteriormente sviluppate in termini di peso, comfort delle sospensioni, dinamica del veicolo e comfort delle vibrazioni. I suoi bracci di controllo sono anche in gran parte in alluminio: il controllo della ruota è costituito da un braccio oscillante inferiore in alluminio fuso e una barra superiore in alluminio forgiato, oltre a un puntone superiore in acciaio.

Gli assali anteriore e posteriore sono progettati per accogliere tutti e tre i sistemi di sospensione e sono dimensionati in modo tale da poter affrontare anche le sollecitazioni più difficili nelle operazioni fuoristrada. Le varianti di sospensione pneumatica AIRMATIC e E-ACTIVE BODY CONTROL includono la possibilità di un'altezza libera dal suolo regolabile in diverse modalità di guida. La sospensione in acciaio offre già un compromesso equilibrato tra il comfort elevato delle sospensioni e la dinamica del veicolo sicura.

Lo standard per il comfort: sospensioni pneumatiche AIRMATIC con smorzamento adattivo

Naturalmente le sospensioni pneumatiche AIRMATIC opzionali possono fare le cose ancora meglio, in quanto risponde in modo particolarmente sensibile e ha un controllo di livello integrato con la possibilità di variare l'altezza da terra in base alla situazione di guida. Combina soffietti a sospensione pneumatica con adattatori ADS + -dampers le cui caratteristiche possono essere completamente variate automaticamente ad ogni singola ruota, sia in fase di compressione che di rimbalzo. Utilizzando un sofisticato sistema di sensori e algoritmi, gli ammortizzatori possono essere impostati per diverse risposte di smorzamento in base alle condizioni della superficie stradale. Se un ostacolo viene guidato da una sola ruota, ad esempio, la serranda è impostata per caratteristiche più morbide per ridurre la trasmissione della scossa al resto dell'asse, e quindi all'abitacolo.

All'assale anteriore le molle e gli ammortizzatori sono alloggiati in una sospensione, ma sono separati sull'assale posteriore. Come prima Mercedes-Benz, il sistema di sospensioni pneumatiche AIRMATIC ha un circuito d'aria chiuso che è in grado di sollevare e abbassare le sospensioni più rapidamente, mentre funziona con meno rumore. La pompa è azionata da un motore elettrico 400 W.

Oltre a dare al guidatore la possibilità di eseguire le proprie regolazioni al suolo e selezionare le modalità di guida, il sistema di controllo di AIRMATIC utilizza sofisticati sistemi di sensori e algoritmi per analizzare la situazione di guida e effettuare regolazioni automatiche. In autostrada, ad esempio, abbassa la vettura di 15 mm per stabilire le migliori condizioni possibili per la sicurezza di guida alle alte velocità.

Ampia scelta: modalità di guida per il funzionamento su strada e fuoristrada

Selezionando la modalità di guida Sport, il guidatore può abbassare in modo permanente l'altezza da terra della stessa quantità e di 25 mm in modalità Sport +. Questo abbassamento serve a garantire un centro di gravità più basso, consentendo così una maggiore stabilità e agilità. Durante la guida fuoristrada, la versione standard di AIRMATIC consente di aumentare l'altezza da terra di 60 mm.

Il pacchetto opzionale ON & OFFROAD consente tre diversi incrementi di altezza libera dal suolo: da 30, 60 o anche 90 mm. Il controllo della distanza dal suolo quando il fuoristrada tiene conto di una serie di altri parametri, ad esempio in salita e l'articolazione del veicolo.

Quando il conducente seleziona l'altezza da terra quando è ferma o in movimento, una spia di controllo lampeggia fino a raggiungere il livello scelto. Se l'altezza da terra sollevata non viene annullata dal conducente quando il veicolo è in movimento, il sistema di controllo delle sospensioni riduce la sospensione a seconda della velocità per garantire sempre caratteristiche di guida sicure.

AIRMATIC offre un'ulteriore caratteristica pratica per facilitare il carico e lo scarico del bagagliaio: l'estremità posteriore può essere abbassata da 50 mm tramite un interruttore separato nel bagagliaio. La funzione è tuttavia disattivata se è collegato un rimorchio.

Le funzioni di AIRMATIC possono essere ulteriormente ampliate con l'innovativa sospensione E-ACTIVE BODY CONTROL.

Sistema frenante: dimensioni ancora maggiori

I freni del nuovo GLE sono stati sistematicamente migliorati. In linea con l'ulteriore sviluppo della sospensione, i freni a disco sono ora più grandi e misurano fino a 400 mm di diametro. Da una potenza del motore di 200 kW verso l'alto, i dischi dei freni posteriori sono anche ventilati internamente. Le guarnizioni dei freni più grandi a tutto tondo garantiscono una decelerazione migliore con usura ridotta. Le pinze flottanti a due pistoncini dei freni anteriori hanno un design più grande e più rigido. Ciò si traduce in spazi di frenata più brevi, migliore stabilità direzionale in frenata e una vita operativa più lunga per le parti soggette ad usura.

Con il pacchetto Engineering in combinazione con E-ACTIVE BODY CONTROL, è disponibile un sistema di frenatura ancora più potente con freni a disco a pinza fissa a sei pistoncini in combinazione con specifiche combinazioni ruota / pneumatico in dimensioni 21-pollici o superiori.

Il freno di stazionamento del nuovo GLE è azionato elettricamente e utilizza una pinza freno combinata. Se il suo interruttore in basso a sinistra sull'interruttore rotante sul cruscotto viene premuto e mantenuto a velocità superiori a 4 km / h, avvia la frenata di emergenza che non viene eseguita dal freno di stazionamento ma dai freni di servizio, e accompagnata dall'attivazione di il sistema di allarme di pericolo.

Bodyshell e design leggero: la battaglia per il peso ideale

Un veicolo deve essere capace di tutto: dissipare energia durante un incidente mantenendo la cellula del passeggero il più indeformata possibile, mantenendo vibrazioni e rumori dall'interno, lasciando molto spazio per i passeggeri e le caratteristiche di comfort. Dati tutti questi requisiti, è ovvio che una scocca SUV non può essere un peso mosca. Eppure deve pesare il meno possibile. Ciò richiede un grande sforzo, una serie di compromessi e molte buone idee.

Con la sua elevata rigidità, la scocca della nuova GLE contribuisce in modo determinante a soddisfare gli elevati standard di dinamica del veicolo, comfort acustico, qualità percepita e sicurezza in caso di incidente. Ciò significa che molti dei suoi componenti devono integrare diverse funzioni che impongono requisiti elevati, pur seguendo i principi della moderna costruzione leggera a prova di futuro.

La risposta sta in una combinazione di lamiera d'acciaio ad alta resistenza e materiali leggeri per assiemi dove questo raggiunge gli attributi desiderati e nel dimensionamento e nella geometria ottimali di tutti i componenti. Ad esempio, il cofano e le ali anteriori della nuova Mercedes-Benz GLE sono in lamiera di alluminio, le console degli ammortizzatori anteriori e posteriori sono in alluminio pressofuso e gli elementi laterali nella parte posteriore sono parzialmente rinforzati con alluminio pressofuso. Il membro front-end è costituito da innovativi pannelli organo.

Pannelli di precisione con spessore del materiale variabile

Per la prima volta, il gruppo del pavimento della cella passeggeri utilizza i cosiddetti pannelli vuoti su misura, laminati. Questi pannelli vengono laminati a diversi spessori, in modo che il componente pressato finito abbia lo spessore della parete ideale in ogni area. Ciò significa che gli alti spessori delle pareti si verificano solo dove sono realmente necessari: sul nuovo GLE si trova nell'area del tunnel centrale che costituisce la spina dorsale del pannello del pavimento e influenza notevolmente la rigidità della scocca in caso di incidente.

Alcuni rinforzi differiscono in base alla variante del modello, in modo da far fronte ai diversi pesi del veicolo e alle uscite del motore rimanendo il più leggeri possibile. La parte posteriore è costruita in tre diverse varianti per tenere conto delle diverse configurazioni delle file dei sedili posteriori.

Per la massima rigidità possibile, i componenti della scocca sono per la maggior parte incollati e saldati a punti, e le flange che collegano le parti sono progettate in modo tale da consentire l'unione con una tensione minima, in modo che le tolleranze tra i pannelli vengano compensate durante il montaggio. La scocca risultante è torsionalmente rigida che, nonostante l'ampia apertura del tetto per consentire il tetto apribile panoramico opzionale, offre una maggiore resistenza alle forze torsionali rispetto a quella del modello precedente.

Allo stesso tempo, con lo stesso livello di equipaggiamento, la scocca del nuovo GLE non è più pesante di quella della generazione precedente sebbene abbia un passo più lungo e una lunghezza complessiva sostanzialmente maggiore, e sebbene sia progettata per soddisfare i requisiti più severi requisiti dei test di sicurezza US / NCAP ed EuroNCAP.

In totale, per la versione diesel a quattro cilindri della nuova GLE, ad esempio, è stato possibile ottenere un risparmio di peso di 62 kg rispetto al suo predecessore con un corrispondente standard di equipaggiamento. Varie misure di design leggero hanno reso possibile tutto ciò:

  • un aumento della percentuale di alluminio da tre a 5.5 percento,
  • un aumento della proporzione di acciai ad alta resistenza / formati a caldo,
  • l'uso di metodi di giunzione più sofisticati, incluso l'incollaggio nel corpo in bianco,
  • un concetto di livello di carico flessibile,
  • posti ottimizzati,
  • una marcata riduzione del peso del motore,
  • un drivetrain più leggero e
  • una serie di miglioramenti ai punti di dettaglio, come un sistema di frenatura con pinze dei freni in alluminio o l'elemento di front-end fatto di pannelli organo.

Ciò ha notevolmente migliorato il valore dell'utilità del nuovo GLE attraverso attributi come una maggiore lunghezza del veicolo su un passo più lungo, un aumento della potenza del motore 30 kW, conformità con crash più elevati e standard NVH e standard di emissione più elevati in conformità con WLTP pur mantenendo il stesso peso del veicolo lordo. Inoltre, l'equipaggiamento standard è stato ampliato per includere il portellone automatico, una telecamera per la retromarcia, i fari a LED e l'infotainment all'avanguardia con due display 12.3 ".

Call to Action >> >> LFOTPP Mercedes GLE (W 166) / Mercedes GLS (X 166) salvaschermo di navigazione




lascia un commento